CANI e GATTI

www.veterinarioazzara.it Veterinario Erika Azzara sezione cani e gatti Jamming

Il cane è spesso un amico insostituibile e per garantire la sua salute necessita della accurata profilassi sia per le malattie infettive che per la filariosi cardiopolmonare.

Inoltre è il serbatoio di una malattia di cui sentiamo sempre più spesso parlare, la Leishmaniosi, che può colpire anche le persone.

Può trasmettere all’uomo altre patologie come le dermatofitosi (micosi cutanee causate da funghi microscopici che colpiscono non solo il cane, ma molti animali domestici), oppure la rogna che è invece causata da parassiti (acari) invisibili ad occhio nudo, che hanno azione irritante e provocano forte prurito con formazione di croste.

Dermatofiti e rogna si trasmettono per contatto diretto o indiretto con l’animale infetto anche se l’elenco delle patologie che può contrarre il cane non si esaurisce qui…

Il gatto è un ospite delle nostre case che tende a manifestare poco i sintomi di malattia.

Necessita come il cane di accurata profilassi sia per le malattie infettive che per la filariosi, ed è suscettibile di contrarre i virus della FIV e della FELV.

Può al pari del cane e di altri animali trasmettere alcune malattie alle persone, come le micosi cutanee e la rogna, per fare solo alcuni esempi.

Ovviamente il controllo delle feci per escludere la presenza di parassiti intestinali è fondamentale, come per il cane, anche per il gatto.

 

 

PRINCIPALI DISTURBI E MALATTIE:

 

Cani e gatti possono soffrire di diverse malattie.

 

La diarrea può riconoscere diverse cause tra le quali parassiti, batteri, virus che colpiscono l’intestino e che devono essere trattati ciascuno con opportune terapie. Utile conservare in un contenitore sterile o almeno pulito di vetro o plastica le feci che non ci sembrano normali e farle visionare già al primo incontro al veterinario che deciderà se eseguire una analisi delle feci. Anche la difficoltà a defecare può nascondere insidie da accertare al più presto: a questo proposito si ricordi di non dare mai ossa ai nostri animali di casa.

 

Tosse e problemi respiratori non sono mai da sottovalutare, poiché riconoscono molte cause (batteri, virus, problemi cardiaci ed altro ancora) che possono aggravarsi ed espandersi nel tratto respiratorio rendendo difficile lo scambio d’aria necessario per la vita. Concordare un intervento veterinario tempestivo è necessario per fornire un valido aiuto ai nostri animali.

Le allergie di cani e gatti possono anch’esse colpire l’intestino, se sono alimentari, oppure causare intenso prurito. Le cause di prurito sono comunque molteplici e variano da parassiti cutanei a reazioni a sostanze esterne per cui è sempre necessario far eseguire una visita dermatologica approfondita.

 

Se ritroviamo noduli o masse sul corpo dei nostri amici, sarà utile cercare di capire se il rigonfiamento è cresciuto all’improvviso o se è presente da tempo in modo da poter informare il veterinario anche sulla evoluzione del problema. Consiglio come  prima cosa da fare, di contattare il veterinario e sottoporre il nodulo ad esame citologico, esame semplice, rapido, che non richiede in genere anestesie e che può in molti casi dire se si tratta di una neoformazione infiammatoria o se si tratta di un tumore o ancora di un ascesso.

Gli occhi e le orecchie sono decisamente delicati: occhi rossi, che lacrimano, tenuti chiusi, devono essere valutati attentamente per capire se sono affetti da congiuntivite o altri problemi. 

 

Se l’animale scuote o si gratta troppo le orecchie può essere in corso una otite: anche in questo caso consiglio di rivolgersi al veterinario per  tempo, prima che insorgano problemi che spesso richiedono l’intervento chirurgico, come l’otoematoma. La citologia aiuta a definire meglio il problema anche in caso di sintomi che riguardano occhi e orecchio, per una più rapida terapia.

 

Monitorate sempre se il vostro cane o gatto beve troppo o fa troppe urine: la poliuria/polidipsia  può essere sintomo di gravi problemi metabolici che andranno indagati per esempio, con analisi del sangue mirate.

 

I comportamenti anomali, strani o poco desiderabili di un cane o di un gatto possono essere dovuti a ansia o stress, che possono rendere difficile la convivenza con l’uomo. La consulenza veterinaria può aiutare a risolvere questi problemi comportamentali o comunque indicare la soluzione: avrete sentito parlare di cani e gatti che non sopportano l’automobile o i temporali oppure che distruggono casa quando il proprietario non c’è…

 

Ricordate infine di effettuare sempre le profilassi (vaccini, prevenzione filaria e altre malattie), facendo valutare oggettivamente i rischi che corre il vostro pet, in base alle sue abitudini di vita (consiglio di fare tutto ciò che è necessario ma niente di ciò che non serve) e di ricorrere al veterinario per ogni problema, prima che si aggravi o anche solo per un controllo generale dello stato di salute.

La Dott.ssa Azzara Erika,
dopo la LAUREA in MEDICINA VETERINARIA,
è in costante aggiornamento attraverso le migliori pubblicazioni scientifiche del settore, inoltre ha frequentato e frequenta tuttora corsi, convegni, delegazioni, incontri e congressi nazionali ed internazionali.

Stampa Stampa | Mappa del sito
Dott.ssa Erika Azzara, Medico Veterinario e consulente aziendale HACCP - 30027 San Donà di Piave Partita IVA: 03472010275

Chiama

E-mail